Parco Libera Tutti

Percorso partecipativo per la co-progettazione di un Parco Inclusivo

ParcoLiberaTutti un progetto per realizzare un Parco Inclusivoun parco progettato per essere accessibile a tutti senza distinzione di età, capacità motorie, sensoriali o psichiche.

L’idea, proposta da un gruppo di realtà del territorio, e poi accolta dall’Amministrazione, ha ottenuto un contributo regionale per l’organizzazione di un percorso di co-progettazione che ha permesso di co-progettare insieme il disegno e le attività che si potranno svolgere nel Parco.

Contemporaneamente al percorso di partecipazione è partita una campagna di raccolta fondi, in modo che al termine del percorso partecipativo ci sfossero già una parte delle risorse per co-finanziare i lavori.

Il percorso è stato cofinanziato dall’Autorità per la Partecipazione della Regione Toscana e dal Comune di Certaldo, che ci ha affidato l’incarico della gestione per un importo di €10.000

Sfoglia la pubblicazione che raccoglie gli esiti del Percorso

https://issuu.com/info.narrazioniurbane/docs/parcoliberatutti/

Ma non è finita qui….

Alla fine del percorso è stato costituito spontanemante dalle associazioni un “tavolo permanente” per l’intermediazioni con l’amminsitrazione e la gestione del parco.

Il parco ha cominciato a vivere! In attesa della realizzazione del progetto, le associazioni hanno dato vita a una serie di attività che hanno animato il parco sotto un unico imperativo…inclusione!

L’amministrazione spinta da tanto coinvolgimento ha rinnovato il suo interesse per il progetto e ha fatto partire i lavori per realizzare il primo lotto, che è stato inaugurato a luglio 2019.